52 Gallerie del Pasubio

Domenica 23 Giugno 2013

E’ da diverso tempo che sento parlare di questa escursione e mi piacerebbe farla assieme a voi!

La definiscono come un’opera straordinaria d’ingegneria militare risalente alla Grande Guerra.

La nostra escursione incomincia dalla Bocchetta Campiglia (m. 1216) per arrivare al rifugio generale Achille Papa (m.1929); è un percorso semplice ma non da sottovalutare. Il tutto si percorre in ore 2.30 / 3.30. Il dislivello è di circa 750 metri, il percorso totale è lungo 6.3 km, di cui 2.3 km si percorrono in gallerie molto ardite, che pur non presentando particolari difficoltà, bisogna prestare attenzione a non sporgersi e a non inoltrarsi in gallerie secondarie, spesso semi crollate o pericolose; inoltre, alcuni tratti delle gallerie sono scivolosi a causa dello stillicidio d’acqua. E’ indispensabile portarsi una pila in quanto le gallerie sono buie.

E’ un percorso spettacolare e di grandissima soddisfazione, un percorso storico per tutti gli appassionati di escursionismo.

Raggiunto il rifugio Generale Achille Papa, si può salire a Cima Palon  per il sentiero storico tricolore; è la cima più alta del massiccio  del Pasubio, da dove si può ammirare  un paesaggio a 360°. Per rientrare ci sono 2 possibilità: a ritroso, quindi ripercorrendo le 52 gallerie, oppure prendere la strada degli Scarrubi.

 

Itinerario:
Partenza da Pieve. Raggiunto Schio si prosegue per valli del Pasubio, direzione Pian delle Fugazze ,a ponte verde si dirama la strada per Colle Xomo (1058 metri). Una volta raggiunto il passo, si prende la strada a sinistra si prosegue per 2 km fino Bocchetta Campiglia, (strada recentemente asfaltata), e qui si lascia l’auto.

 

Partenza sede CAI ore 6.00

Dislivello 750m 

Difficoltà Escursionismo ( E )

Segnaletica Cai   366

Accompagnatore Enrico 3934452090

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.