Gita naturalistica Cansiglio Pizzoc 15 marzo 2015

Escursione_cansiglio2

 

Escursione_cansiglio3

L’altopiano del Cansiglio sporge verso la pianura veneto-friulana come un grosso blocco squadrato e la sua foresta, dominata da faggi e abeti, fu per la Serenissima Repubblica di Venezia una risorsa inestimabile; essa costituisce ancor oggi un bene naturale unico, patrimonio di tutti, da conservare mantenendo intatte le sue peculiarità e la sua primitiva bellezza.
Programma
L’itinerario percorre inizialmente il sentiero CAI n. 980 (H3) fino al crocevia di loc. Prese, raggiungendo in breve il Monte Costa (1375 m s.l.m.). Risale poi i pascoli in direzione del Monte Millifret per addentarsi nel bosco, attraversando il Pian de la Pita e incontrando l’omonima Casera terminando al Rifugio Città di Vittorio Veneto dopo aver oltrepassato le C.re Pizzoc.

Partenza e arrivo: Rifugio Città di Vittorio Veneto (1547 m s.l.m) Luogo e ora ritrovo:
Dislivello salita: 480 m

Distanza: 14,5 Km

Tempo percorrenza: 5 ore Equipaggiamento: da escursionismo Difficoltà: E
Trasporto: mezzi propri

Cartografia: Tabacco 012
Capogita : Emanuele Meneghel e Michele Baradel
Presentazione gita Mercoledi precedente in sede CAI

Punto di partenza : ore 7,00 sede CAI Pieve di Soligo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.