Pian dei Buoi (Rifugio Ciaréido) – Marmarole 21 Giugno 2015

pian dei duoi

Giornata in compagnia degli amici del Frecce Tricolori Club di Pieve di Soligo.

Dal centro di Auronzo si prosegue in direzione Misurina per 2 km, fino ad incontrare le indicazioni per la Val da Rin; attraversato l’Ansièi sul Ponte da Rin, si prosegue lungo la valle fino a giungere allo chalet “La Primula”, dove parcheggeremo. Si prosegue attraversando il torrente per risalire la Val Baiòn. Continuando su comoda e larga strada si raggiunge quota 1110 m, dove inizia il tracciato n. 273. Inizialmente il tracciato costeggia brevemente il Rin de Poòrse, per poi iniziare a salire in un fitto bosco di abeti rossi, in direzione del Pian de le Ciave; da qui, si continua con marcata pendenza fino ad incontrare il sentiero n° 272. Lasciato alla propria destra quest’ultimo, si punta a Sud Est seguendo i segnavia n° 273 e, attraversando un pianeggiante ed esteso deposito detritico che la vegetazione sta lentamente colonizzando, ci si cala lungo una breve discesa che consente di superare un macereto e riprendere la lenta salita che ci condurrà al Pian dei Buoi. Alle nostre spalle si aprono inconsueti scorci sui versanti Sud delle Tre Cime di Lavaredo, della Croda dei Toni e dei Cadini; si attraversa la Panèra del Costòn e si giunge alla Grava Bianca che ci porterà al Casòn dee Valdazéne. Da qui, dopo una breve salita, si arriverà alla Forcella omonima e al pascolo di Pian dei Buoi a 1812 m. Il rifugio Ciaréido è raggiungibile in 15-20 minuti alla quota di 1969 metri.

Punto di partenza: domenica ore 7,00 sede CAI Pieve di Soligo
Punto di arrivo: domenica ora 17,00 sede CAI Pieve di Soligo
Dislivello: m 702 m
Tempo percorrenza: ore 2,30/ 3,00
Esposizione :
Equipaggiamento: escursionismo
Difficoltà: E
Trasporto: mezzi propri
Cartografia: Tabacco fogli 016 e 017.
Capo gita: Alessio. Tel. 3342838750.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *