Notturna da Melère a Pian de le Femene – 2 Dicembre 2017

Per chi ancora non conoscesse questo modo di andare in montagna, la notturna è una escursione che si effettua al buio, possibilmente al chiaro di luna.L’itinerario che proponiamo parte dalla rinomata località di Melère di Trichiana per salire in direzione di Pian delle Femene (altra località conosciuta ai piu’). Dopo aver lasciato l’auto presso l’area attrezzata dalla pro loco di Trichiana, imbocchiamo il sentiero n.1 che sale subito ripido in direzione del Monte Frontal 

situato a quota m 1247. Dopo circa 1h e 15min si arriva alla piccola radura della cima del monte e se 

 

saremo fortunati dal punto di vista meteo si potrà godere dello spettacolo del panorama “notturno” che spazia su tutta la Valbelluna. A questo punto il percorso continua in direzione sud lungo una bella cresta “boschiva” e dopo aver incontrato una casera diroccata e una caratteristica “posa” per la raccolta di acqua, usata in estate come abbeveratoio per gli animali da pascolo, arriviamo presso una sella erbosa dove troviamo il caratteristico bivacco del “Pian De Le Zercole” (1229m – 1h 50min dal parcheggio). Piu’ in là le indicazioni per il pian delle femene ormai vicino. Dopo una breve sosta riprendiamo la nostra notturna seguendo il sentiero che scende verso est in leggera discesa fino ad incrociare il sentiero 990 come stradina asfaltata e quindi al grande spiazzo del Pian de le Femene (1160m 2h 50min) . (Qui avremo la possibilità di ammirare tutto il versante sud della valle del piave con le luci, versante che in cima al Monte Frontal era parzialmente nascosto). Il ritorno al parcheggio avviene seguendo le indicazioni per il Rifugio Pranolz e percorrendo la strada forestale della Val Negra; Poco prima di sbucare sulla strada dove sorge il Rif. Pranolz, in corrispondenza di una piazzola con parcheggio, abbandoniamo la stradina percorsa finora per andare a destra, su sentiero, e giungere al punto di partenza.

Punto di partenza: ore 17,30 sede CAI  Pieve di Soligo

Punto di arrivo: ore 24,00 sede CAI Pieve
di Soligo
Dislivello: 300 m c.a.
Tempo percorrenza: 3.30 ore
Equipaggiamento: escursionistico
Difficoltà: E

Trasporto: mezzi propri

Cartografia Tabacco: 024

Capo gita: Alessio Fornasier 3342838750

Obbligo: pila frontale

Presentazione e iscrizione: Mercoledì 29

Novembre in sede CAI

Vedi regolamento escursioni a pag.8 del Notiziario 2017

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *